Presentazione

La Fondazione Rosellini di Senigallia è un istituto privato senza scopo di lucro che svolge funzioni di conservazione e tutela del patrimonio editoriale italiano, rivolgendo particolare attenzione alla letteratura popolare in tutte le sue forme ed espressioni.
La Fondazione promuove attività di ricerca, di comunicazione e di valorizzazione riguardo ai generi letterari di suo interesse attraverso le sue pubblicazioni e la proposta di percorsi di sintesi ed approfondimento articolati in conferenze, convegni e workshop, con una particolare attenzione per i progetti che possono coinvolgere scuole, università e, in generale, giovani e studenti.

In un’ottica di collaborazione e supporto verso ricerche e percorsi di studio individuali, la Fondazione mette inoltre a disposizione della comunità accademica e, in generale, di tutti gli interessati, la propria biblioteca specializzata che, per completezza, rappresenta un unicum nel panorama italiano.

Nata nel 1997, la Fondazione è quindi oggi luogo di incontro e riflessione culturale che mira a diffondere una nuova visione della letteratura popolare, dove il piacere della lettura si possa incontrare e fondere con la ricerca accademica e con l’impegno sociale e civile.

Assetto organizzativo

L’assetto organizzativo della Fondazione è strutturato in maniera semplice e lineare, funzionale al migliore raggiungimento delle finalità dell’Ente:

Presidente:
Prof. Luca Rachetta

Vice Presidente:
Dr. Fabio Manini

Consiglieri:
Prof. Fabrizio Chiappetti
Dr. Roberto Lanfaloni
Dr. Giovanna Rosellini
Prof. Franco Spiritelli
Dr. Antonio Russi

Fondatore:
Dr. Adriano Rosellini

La Fondazione dispone di un proprio patrimonio che ne garantisce la completa autonomia gestionale; questo può essere incrementato da finanziamenti pubblici e donazioni liberali, anche attraverso il meccanismo del 5 per mille.

Commenti chiusi